La campagna fotografica La Famiglia Mulinostanco nasce dalla necessità di riportare alla ribalta dell’ampio pubblico alcuni concetti chiave della vita neogenitoriale, attraverso immagini in grado di raccontare condizioni realistiche della quotidianità genitoriale, ma raramente oggetto di rappresentazione sociale.
Il principale obiettivo della campagna è di promuovere un processo di consapevolezza “family friendly” sull’ampio contesto urbano e sostenere un approccio di accoglienza e attenzione verso le necessità neo genitoriali, quale strumento di prevenzione ai possibili disagi pratici e emotivi nella gestione dei tempi di cura dei figli, così come a una migliore fruizione del contesto cittadino anche dopo l’arrivo di un bebè.

Il filo conduttore della campagna La Famiglia Mulinostanco è la narrazione di situazioni disagevoli, che caratterizzano la quotidianità del genitore, con piglio ironico e burlesco; tra le principali riflessioni che si sono volute esplorare, tratte dall’immaginario genitoriale attuale: la mancanza di fasciatoi in luoghi pubblici, la costante presenza di barriere architettoniche, la quasi totale assenza di spazi bimbi nei luoghi di ristorazione, la privacy dell’allattamento, l’utopia di un riconoscimento sociale (e del suo valore lavorativo) del ruolo genitoriale a tempo pieno.

La campagna è sostenuta dalla Fondazione Sardegna dell’ambito Salute e Prevenzione, con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi, la Società Marcé per la Salute Mentale Perinatale e la sponsorizzazione dell’Intercral Sardegna, Lo sportello Donna CGIL e il Rotary Cagliari Est.
La selezione delle tematiche scelte per la trasposizione fotografica deriva dai risultati di una raccolta dati conoscitiva durata un anno e promossa dal Club dei Genitori, in collaborazione con il DISSI (Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni – Università di Cagliari), sulla percezione dei servizi per i neogenitori a disposizione sul territorio cagliaritano, oltre che dalle testimonianze dirette raccolte in tanti anni di contatto con mamme e papà.
La produzione fotografica della campagna La Famiglia Mulinostanco è a cura della Psicologa e Fotografa Gisella Congia, in collaborazione col Photostudio Lepomme di Laura Farneti, ed è studiata e progettata da Il Club dei Genitori.

Crediamo che favorire la riflessione sociale promuova processi di sensibilizzazione
e apra sguardi su aspetti ignorati o oggetto di tabù.
Raccontiamo con l’immagine, per arrivare dove la sola parola non basta.

Inaugurazione 28 ottobre 2017 presso associazione Eutropia via Napoli nr 62
Dalle ore 19.30 alle ore 22.00, di seguito sarà visibile su cartellonistica urbana per tutto il mese di novembre e come piccola mostra itinerante disponibile all’installazione in luoghi culturali, esercizi commerciali e associazioni.

 

mm
Il Club dei Genitori è un progetto che ha come obiettivo fondamentale prendersi cura di chi si prende cura, per dare modo ai genitori di essere facilitati nel loro compito e creando un ambiente dove rilassarsi, incontrarsi, arricchirsi.

One thought on “La famiglia Mulinostanco in … Ti immagini…”

  1. Molto bella l iniziativa in maniera simpatica costringe a riflettere … e magari la prima volta che si incontra una mamma ci si riscopre un pò più “disponibi”… a volte anche piccoli gesti… cedere il posto in pullman, una mano d aiuto possono essere di grande aiuto.

Comments are closed.